Tel. 349.2243029 - 0861.588185

Cosa è l’osteopatia?

aboutosteopathyL’Osteopatia è una medicina manuale classificata tra le medicine non convenzionali, che pur basandosi sulle conoscenze mediche tradizionali utilizza un diverso sistema di valutazione del paziente, definito analisi osteopatica. Lo scopo consiste nel mettere in evidenza la presenza di distretti corporei con restrizione del normale funzionamento fisiologico, da cui possono originare molte delle più comuni manifestazioni cliniche che interessano sia il sistema muscolo scheletrico che gli altri apparati. Il paziente viene trattato mediante metodiche manuali incentrate sulla risoluzione della causa di un’eventuale disfunzione funzionale e non sulla sintomatologia dolorosa e per far questo l’osteopata va ad agire sulla globalità dell’individuo e non sul singolo distretto corporeo. Non si fa assolutamente ricorso all’uso di rimedi farmacologici. Si tratta in altri termini di una pratica che non guarda solo ed esclusivamente al sintomo, ma  tende a ricercare il distretto corporeo in disfunzione, causa delle varie manifestazioni cliniche, e lavorando su questo punta ad arrivare al riequilibrio delle strutture corporee, in modo da esaltare la loro capacità di recuperare lo stato di salute e di consentire al soggetto di pervenire alla guarigione. Ad esempio immaginate un individuo che ha subito un forte trauma sul bacino oppure sull’osso sacro, l’alterazione del normale movimento fisiologico di questa struttura può determinare un alterato assetto vertebrale, inducendo nel tempo un’iperlordosi di compenso con relativa pesantezza o dolore a livello lombare. Così, per un semplice meccanismo di compenso, l’individuo inizia a camminare “un po’ storto” e con il passare del tempo può cominciare ad avvertire ulteriori problematiche in altri distretti corporei come ginocchia, caviglie oppure alla cervicale semplicemente perché queste strutture non sono più allineate con il resto del corpo ed il loro funzionamento non segue la normale fisiologia articolare. Ed è qui che entra in gioco l’osteopata che non si limita ad analizzare ogni dolore singolarmente, ma cerca di valutare l’individuo nella sua globalità e mediante tutta una serie di tecniche specifiche di pervenire all’individuazione della causa scatenante di tutte le diverse problematiche e alla sua successiva risoluzione. Nel caso riportato come esempio andrà a riallineare e ridare la corretta mobilità al bacino ed all’osso sacro risolvendo di conseguenza tutte le altre disfunzioni insorte a livello lombare, cervicale e del ginocchio, disfunzioni che altrimenti agendo solamente a livello locale non si sarebbero potute risolvere in maniera definitiva.